La città diffusa della cultura

Portare nei cinema di Napoli film che difficilmente si vedranno in città è la scommessa che anima questa rassegna. Anche per l’ottava edizione il punto di forza è la qualità delle opere, scelte dal programma del Lido e traghettate nelle sale cittadine, a conferma della vocazione di creare una rete territoriale in grado di fare cultura e portare il pubblico al cinema. Con Venezia a Napoli si conferma l’ambizione di un “cinema esteso”, per l’opportunità di mostrare film di cinematografie lontane, per l’idea di “città diffusa della cultura”, simbolicamente attraversata dal vento del cinema dal centro alle periferie e alla provincia, con l’adesione di istituzioni scolastiche e universitarie, enti e associazioni culturali. Al centro della rassegna resta il pubblico, al quale va la mia gratitudine, insieme ai collaboratori e partner che ci aiutano a trasformare un’idea in evento per la città.
Antonella Di Nocera
Direttore di Venezia a Napoli

Una finestra sul domani

Sono lieto che anche quest’anno si rinnovi l’appuntamento della città di Napoli con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’ottava edizione della rassegna - che consentirà al pubblico partenopeo di vedere in anteprima film che soltanto più tardi verranno immessi nel circuito distributivo o, ancora meglio, di poter venire a conoscenza di opere che il mercato italiano non ritiene di poter accogliere nel circuito tradizionale delle sale cinematografiche – costituisce un’opportunità straordinaria di crescita e di conoscenza. La Mostra di Venezia è una finestra aperta sul domani del cinema mondiale, uno sguardo lungo e indagatore sul futuro di un’arte che non smetterà mai di incantare, affascinare e coinvolgere, suscitando emozioni e riflessioni di cui non saremo mai sazi. A tutti il mio augurio di poter fare qualche scoperta destinate a cambiare, se non la vostra vita, almeno la vostra percezione di ciò che siamo, di ciò che potremo diventare.
Alberto Barbera
Direttore della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Le emozioni vissute

L’idea che alcune delle emozioni vissute alla Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia possano “viaggiare” e trasferirsi a Napoli, grazie a questa iniziativa che si è ormai affermata tra le aspettative del pubblico partenopeo, si conferma vincente e coinvolgente. Il progetto valorizza anche le opere che non fanno parte del grande circuito distributivo e contribuisce a diversificare l’offerta, consolidando la strategia avviata dalla Regione Campania per il comparto Cultura nel suo insieme.
Rosanna Romano
Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo della Regione Campania

ACCREDITO CULTURALE STUDENTI

Invia una mail per richiedere l'accredito culturale gratuito